Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio

Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio
Il nuovo libro di Luca Leone, nelle librerie e negli store online. Compralo su www.infinitoedizioni.it

martedì 19 gennaio 2016

"I ragazzi di Brema": pagina su Repubblica e novità in libreria

 Preceduto da una bellissima pagina firmata, su "Repubblica", da Emenuela Audisio, è da oggi in distribuzione il nuovo splendido libro di Dario Ricci, I RAGAZZI DI BREMA, Infinito edizioni, il lavoro definitivo, nel cinquantesimo anniversario, sugli eventi che colpirono la Nazionale italiana di nuoto il 28 gennaio 1966 a Brema, in Germania.


Di Dario Ricci
Prefazione di Massimiliano Rosolino
Introduzione di Stefano Arcobelli

È il 28 gennaio 1966 nelle case degli italiani risuonano le note delle canzoni del festival di Sanremo. “Un aereo delle linee interne della Lufthansa è precipi­tato nei pressi dell’aeroporto di Brema, in Germania…”: il tono stentoreo del conduttore del telegiornale della sera spazza via il clima di gioiosa confusione che le canzonette sanremesi si portano dietro.
Sette atleti della Nazionale azzurra di nuoto, il loro allenatore e il giornalista della Rai Nico Sapio, muoiono in un incidente aereo in fase di atterraggio al termine del viaggio che li avrebbe dovuti portare da Milano a Brema per gareggiare in un importante meeting internazionale. A mezzo secolo dalla tragedia, Dario Ricci ripercorre le ultime ore di quei campioni, le loro vite, le loro carriere. Pagine che rendono ancora oggi indimenticabile il ricordo de “i ragazzi di Brema”.
“C’è un colore che ci ha unito, ci unisce e ci unirà per sempre ai ‘ragazzi di Brema’: l’Azzurro. È il colore della Nazionale, il colore di quella scritta ‘Italia’ che portavano sulle loro borse e le loro divise, così come tante volte è capitato a me, con lo stesso orgoglio, la stessa gioia, la stessa fierezza”. (Massimiliano Rosolino)
“Questo libro ci aiuta a capire, a riflettere, a conoscere chi fossero e cosa avrebbero rappresentato ancora i nuotatori in viaggio verso Brema. Persi per sempre per una manovra sbagliata, ma mai dimenticati. L’oblio non cadrà per ‘i ragazzi di Brema’”. (Stefano Arcobelli)

L’Autore
Dario Ricci (Roma, 1973) è una delle voci dello sport più note di Radio24-IlSole24Ore. Come inviato di Radio24 ha seguito gli europei di calcio 2004, le Olimpiadi invernali di Torino 2006, quelle di Pechino 2008, i Mondiali di nuoto di Roma 2009, i Mondiali di calcio del 2010 e del 2014, le Olimpiadi di Londra 2012. Ideatore e autore di diversi programmi su Radio24, conduce Olympia-miti e verità dello sport, con cui ha vinto lo Sport Media Pearl Award 2015. Ha pubblicato (con Daniele Nardi), In vetta al mondo (Infinito edizioni, 2013) e La migliore gioventù (Infinito edizioni, 2015).