Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio

Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio
Il nuovo libro di Luca Leone, nelle librerie e negli store online. Compralo su www.infinitoedizioni.it

martedì 13 settembre 2011


Con immenso piacere e una punta di orgoglio,
la casa editrice Infinito edizioni e il qui presente (e scrivente) autore presentano
la quarta edizione del libro
SREBRENICA. I giorni della vergona (pag. 176, € 12,00)
Quarta edizione aggiornata e integralmente riscritta

Prefazione di CARLA DEL PONTE
Introduzione di RICCARDO NOURY
Presentazione di ENISA BUKVIC

Uscito in prima edizione nel 2005 e seguito da altre due edizioni, questo fortunato e apprezzato libro ha venduto oltre 6.000 copie (un vero record per un piccolo editore) ed esce in questi giorni in libreria in una splendida quarta edizione integralmente riscritta e aggiornata all’agosto 2011 oltre che con una nuovissima copertina.

La quarta edizione di Srebrenica. I giorni della vergogna non solo conta ben 16 pagine in più delle precedenti ma può fare affidamento sui testi di prefazione, introduzione e presentazione di tre amici speciali: CARLA DEL PONTE, ex Procuratore capo del Tpi dell’Aja; RICCARDO NOURY, portavole italiano di Amnesty International; ENISA BUKVIC, massima esponente culturale della diaspora bosniaca in Italia.

Un libro completamente nuovo, dunque, che punta a festeggiare le candeline dei dieci anni di vita; una vita costantemente aggiornata e rinnovata, per non dimenticare la tragedia consumatasi a Srebrenica nel luglio del 1995.

Srebrenica è una pagina nera e dolorosa nella storia europea di fine ventesimo secolo.

Qui sono stati torturati e assassinati dalla soldataglia agli ordini del generale serbo-bosniaco Ratko Mladić, nel luglio 1995, non meno di 8.500 cittadini bosniaci musulmani. Ad assistere, immobili, i caschi blu olandesi e, con loro, l’intera comunità internazionale.

Quello di Srebrenica è stato definito “genocidio “da più sentenze internazionali. Oggi c’è ancora chi nega, sapendo di mentire.

Srebrenica. I giorni della vergogna è il primo libro mai pubblicato in Italia su questo genocidio. Questa è la quarta edizione del libro, aggiornata all’arresto di Mladić e alla sua consegna al Tribunale internazionale per i crimini di guerra nella ex Jugoslavia (Tpi).

“Sulla piena responsabilità di Mladić nel genocidio di Srebrenica non ci sono attenuanti, ma il processo contro l’ex generale potrà fare luce sulla verità e chiarire eventuali corresponsabilità di quella che è e rimarrà per sempre una delle pagine più drammatiche dei fatti criminali nella moderna e democratica Europa”. (Carla Del Ponte)

“Quando il mio amico e grande attivista per i diritti umani Luca Leone scrisse la prima edizione di questo libro della memoria del genocidio, lui, io e tanti altri avremmo sperato che quelli della vergogna sarebbero stati, letteralmente, ‘giorni’ a seguire. Che vi sarebbero state, presto, verità e giustizia. Di edizione in edizione, i giorni sono diventati ‘anni della vergogna’: quelli fino a oggi, cui andrebbero aggiunti i tre precedenti il 1995". (Riccardo Noury)

“Sono passati più di tre lustri dal crimine di Srebrenica e ancora le madri, le sorelle e le mogli non hanno ottenuto giustizia per la perdita dei propri cari innocenti. Che cosa c’è nell’anima dei criminali che hanno compiuto il genocidio? Perché tutto quest’odio? Perché hanno voluto produrre così tanto dolore? Riflettendo a lungo, ho realizzato l’idea di inviare pensieri di compassione a queste anime dure, nella speranza che comincino a pensare ai loro crimini, che si pentano e si consegnino tutti volontariamente al Tribunale dell’Aja”. (Enisa Bukvic)

L’autore
Luca Leone, giornalista e saggista, laureato in scienze politiche, è nato nel 1970 ad Albano Laziale (Roma). Ha scritto e scrive per diverse testate. Ha firmato, tra gli altri, i saggi Il fantasma in Europa. La Bosnia del dopo Dayton tra decadenza e ipotesi di sviluppo, Il Segno, 2004; Anatomia di un fallimento. Centri di permanenza temporanea e assistenza (a cura di), Sinnos, 2004; Srebrenica. I giorni della vergogna, Infinito edizioni, 2005-2011 (quattro edizioni); Uomini e belve. Storie dai Sud del mondo, Infinito edizioni, 2008; Bosnia Express, Infinito edizioni, 2010; Saluti da Sarajevo, Infinito edizioni, 2011 (in uscita a ottobre in tutte le librerie).
Per contattarlo: lu.ne@libero.it