Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio

Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio
Il nuovo libro di Luca Leone, nelle librerie e negli store online. Compralo su www.infinitoedizioni.it

sabato 22 ottobre 2011

"Saluti da Sarajevo": scrive del libro l'ANSA nel notiziario nazionale...


(ANSA) - ROMA, 21 OTT - LUCA LEONE, SALUTI DA SARAJEVO (INFINITO EDIZIONI; PP.132; EURO 14,50). Sarajevo capitale dimenticata ma non morta. Anzi, impegnata in uno slancio di nuova vita, soltanto dimenticata dai grandi media e ignorata dai tour operator. Ad accompagnare la città in questa transizione, c'é da pochi giorni una guida fotografica e storica, a colori, 'Saluti da Sarajevo', di Luca Leone, affettuoso esperto dell'area balcanica. La capitale, quasi distrutta tra il 1992 e il 1995 dalle bombe degli ultranazionalisti serbo-bosniaci e dei paramilitari serbi, è nel libro descritta dal suo passato ad oggi, è un omaggio a una città stupenda, straziata dalla barbarie della guerra ma, ciò nonostante, ineguagliabile per la sua capacità di accogliere e di stupire. Si tratta appena di 4.500 anni di storia, che l'autore sfiora nella prima parte del volume, poiché la seconda è invece suddivisa in tredici percorsi fotografici della città. Luca Leone racconta e descrive scorci e panorami attraverso immagini a colori e consigli di percorsi di visita, concentrandosi sulla grande tolleranza e laicità della capitale. Oggi come prima della guerra. 'Saluti da Sarajevo' ha la prefazione dell'architetta sarajevese Kanita Ita Foak e interprete ufficiale dell'Esercito italiano, che ha vissuto tutti i 1.400 giorni d'assedio, nel corso dei quali tragicamente perse il marito. "A sedici-diciassette anni ho conosciuto il mio futuro marito", scrive "mi raccontava la bellezza delle tradizioni portate da queste parti da vari popoli... E non so più se mi sono innamorata prima di lui o della sua città". (ANSA).
DO/ - 2011-10-21 18:02

Grazie ai colleghi per la bella recensione!