Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio

Višegrad. L'odio, la morte, l'oblio
Il nuovo libro di Luca Leone, nelle librerie e negli store online. Compralo su www.infinitoedizioni.it

giovedì 7 aprile 2016

Storia e leggenda dello sport milanese

Infinito edizioni - novità in libreria

di Felice Fabrizio
prefazione di Elio Trifari

Appassionati di vicende sportive e cultori della storia, preparatevi a un viaggio lungo due secoli per terra, per acqua e nel cielo di una Milano in continua e impetuosa trasformazione. Ci sono, ad aspettarvi, 89 storie per ricostruire altrettanti eventi che contrassegnano la nascita e lo sviluppo delle attività fisico-sportive in città e provincia, ciascuno narrato con il linguaggio dei giornali dell’epoca, in un gioco aperto di rimandi che permette di scegliere tra la lettura lineare e impagabili itinerari tematici. Dall’equitazione al nuoto, dal pattinaggio al calcio, dalla lotta libera alla pesistica, dal rugby al pugilato, dal tennis agli sport motoristici, nautici e dell’aria, dal ciclismo al golf, dal podismo alla pesca… e tanto altro ancora, questo è il testo più completo mai scritto sulla nascita e sullo sviluppo dello sport a Milano e provincia, con qualche “puntata” nel resto della Lombardia e fino a Torino e in Emilia. Completano l’opera dieci percorsi che conducono per mano il podista della storia attraverso i siti archeologici dello sport di Milano.
“Dobbiamo essere grati all’autore della godibilità delle storie raccolte, della pazienza nel ricercarle, della puntigliosità nel documentarle. C’è spazio e materiale, in questo libro che sembra di sport, per una storia sociale della penisola. Poiché non c’è storia senza società, e anche questi racconti lo testimoniano”. (Elio Trifari)

Con il patrocinio del Cus Milano e della SISS

L’autore
Felice Fabrizio, milanese, classe 1950, felicemente pensionato dopo aver insegnato materie letterarie in numerosi istituti medi della città e della provincia, s’è accostato alla storia dello sport nel corso dei suoi studi in lettere moderne all’Università Cattolica, culminati in una tesi in Storia contemporanea sulla politica sportiva del regime fascista che ha rappresentato il punto di partenza di moltissime pubblicazioni dagli anni Settanta a oggi. Ama le lunghe passeggiate in montagna, la musica brasiliana, i gatti.